Dottrina

 

Alla base della dottrina buddhista c’è la comprensione della legge di causa ed effetto, ovvero il kamma.

Il Buddha infatti insegna solo una cosa: la sofferenza e la fine della sofferenza.

In termini a noi più consueti: come si sviluppa il disagio degli esseri viventi, compreso il famoso stress occidentale, e come il disagio degli esseri viventi può essere portato a termine, realizzando così una libertà incondizionata. Una pace incrollabile del cuore.

In maniera più dottrinale si parla di Samsara, il ciclo delle rinascite, intendendo non solo la rinascita fisica ma anche la rinascita mentale ed emotiva che accadono in noi continuamente. Quindi si tratta di liberarsi dal processo condizionato in cui siamo inseriti e rivolgersi invece alla libertà del cuore e della mente.