Pellegrinaggio nei luoghi santi del buddhismo – India 2008

Nel discorso (sutta) numero 16 del Digha Nikāya, che riporta l’ultimo anno della vita del Buddha, è il Buddha stesso che esorta, monaci e laici, a far visita a quattro luoghi: quello dove il Buddha è nato, dove ha raggiunto il risveglio, dove ha dato il suo primo insegnamento e infine dove è morto, realizzando così il Parinibbāna (Nibbāna senza residuo). La vista di questi luoghi dovrebbe suscitare “forti ed impellenti emozioni” (samvega), un senso di urgenza nella pratica, grazie anche a una serena fiducia (pasada) nella possibilità del risveglio.

I video mostrano il pellegrinaggio in questi luoghi di alcuni monaci della foresta (fra cui Ajahn Jandee, Ajahn Nyanadhammo, Ajahn Chandako) accompagnati da un gruppo di laici.
Ci auguriamo che la visione vi ispiri simili emozioni.

consigli per la visione

 

I parte  – Dal luogo di nascita a quello del risveglio


 
II parte – I luoghi del primo discorso e della predicazione


 
III parte – I luoghi degli ultimi anni e del Parinibbana